L’autore di “Bandiere di sangue” e “Il figlio del fuoco” recensisce Il Veleno nell’Anima su In Mondadori e La Feltrinelli

“… questo romanzo mi ha coinvolto parecchio. La storia è concentrata su quattro personaggi profondi e ben delineati, eppure così diversi: l’insicura protagonista, l’imperscrutabile e seducente fratello Ludwig, la ben più gioiosa Clotilde e suo fratello Costantino, gentile quanto sfortunato. All’autrice va dato merito di aver toccato temi delicati quali l’incesto e soprattutto per aver reso davvero vivide parecchie scene come se si stessero svolgendo davanti ai propri occhi. Il lettore viene proiettato in questa drammatica storia ambientata nei primi anni del ‘900, prima a Torino, per poi spostarsi verso la sontuosa dimora di famiglia, a Vienna, che custodisce foschi segreti, talvolta macabri. La relazione malsana tra la protagonista e il fratello è descritta in maniera passionale, con punte di erotismo spinto, senza mai però cadere nel volgare, questo grazie ad uno stile elegante e fluido con cui l’autrice ci delizia per tutto il romanzo…”

Riccardo Giacchi

Il-figlio-del-fuoco-220x313-195x279

Bandiere di sangue
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *